Il Portale di Sarno (Salerno)

Informazioni su Sarno e l'Agro Nocerino Sarnese

Sarno è una città campana, sita nella provincia di Salerno della quale rappresenta uno dei comuni più popolosi, superando i 31.000 abitanti.

Sarno sorge nella Valle del fiume omonimo ed il territorio è compreso nell'area dell'Agro Nocerino Sarnese, una zona racchiusa tra i Monti Picentini e la Piana del Vesuvio a nord, ed i Monti Lattari a sud. La subregione, interamente inclusa nella provincia di Salerno, è dominata dal fiume Sarno, un corso d'acqua lungo soli 24 chilometri, ma con un bacino molto ampio e fortemente instabile.
La storia di Sarno è inestricabilmente legata a quella del suo fiume che ha reso fertili le valli, ma al contempo ha determinato rovinosi effetti. L'ultimo evento drammatico in ordine di tempo risale al maggio del 1998, quando il comune fu oggetto di fenomeni franosi che determinarono colate di fango e detriti le quali sommersero interi centri abitati. L'evento produsse 137 vittime a Sarno, non risparmiando nemmeno i vicini centri di Bracigliano, Quindici e Siano con un bilancio complessivo di 159 morti. La tragica frana è solo l'ultimo di una lunga serie di eventi catastrofici che hanno causato dolore nel corso dei secoli, destando allarmi sull'intrinseca instabilità dell'area.

Sarebbe però riduttivo ricordare il fiume Sarno solo per i suoi funesti effetti, senza render merito al benefico apporto sul territorio che, proprio in virtù della sua eccezionale fertilità, fu il centro della Campania Felix in epoca romana.
Ancora oggi il comune è celebre per i suoi ottimi prodotti agricoli, tra i quali ricordiamo i pomodori San Marzano doc.

Offerte Hotel